Area archeologica Terina

Area archeologica Terina

Gli archeologi che stanno lavorando nell'area archeologica di Terina saranno a disposizione, in una cantiere aperto al pubblico, per due giorni, lunedì 27 giugno e giovedì 7 luglio, alle 17 e alle 18.

Progetto AMA:TE. Ask me Anything Terina. Cantiere aperto.
AMA è un acronimo, inglese, che significa ask me anything, cioè chiedimi quello che vuoi.
È molto usato in rete, soprattutto su Reddit ma anche su Twitter, dove un esperto (molto spesso di altissimo rilievo; per fare solo un esempio, ha fatto un AMA anche Barack Obama, su Reddit https ://goo.gl/PXBlRO "Sono Barack Obama, Presidente degli Stati Uniti. Chiedetemi qualsiasi cosa. Sarò a disposizione per 1 ora e mezza a partire dalle 14.30. La prova che sono io: link al profilo ufficiale twitter) si mette a disposizione di una comunità per rispondere, con le sue competenze, alle loro domande.
In questo caso, gli archeologi che stanno lavorando nell'area archeologica di Terina saranno a disposizione, in una cantiere aperto al pubblico, per due giorni, lunedì 27 giugno e giovedì 7 luglio, alle 17 e alle 18.

I visitatori saranno accolti dal nostro responsabile di cantiere e potranno vedere cosa significa un cantiere di scavo archeologico in attività, in tutte le sue fasi: lo scavo, il rilievo, la documentazione grafica e fotografica, il lavaggio del materiale.

Sarà attivato un servizio PRENOTAZIONI ai seguenti recapiti:  turismo@archeologia.it   055 5520407.

Terina venne fondata alla fine del VI secolo a.C. da un gruppo di abitanti di Crotone. Fu una città molto ricca, perché all'incrocio tra due importanti vie commerciali: una terrestre, la strada che da Terina portava alla costa ionica, l'altra marittima - le navi che solcavano il Tirreno trovavano un ottimo approdo nel golfo di Sant'Eufemia.
Nel 365 a.C. cadde sotto il dominio dei Bruzi fino a quando i Romani, dopo la vittoria di Pirro nel 275, imposero la loro egemonia in tutta la Calabria. Nel 203 fu distrutta da Annibale.
Le rovine furono ricoperte da strati di terra e le aree un tempo occupate da edifici e strade divennero campi coltivati fino ai nostri giorni. Così di Terina si perse memoria.
Nel 1865, durante lavori agricoli, fu ritrovato un eccezionale tesoro di gioielli, il tesoro di S.Eufemia, che in circostanze poco chiare arrivò al British Museum di Londra, dove si trova tuttora.
Il grande archeologo Paolo Orsi per primo ipotizzò nel 1916 che Terina si trovasse sotto i terreni coltivati vicino a S. Eufemia. La conferma nel 1997, quando durante scassi agricoli in località Iardini di Renda furono ritrovate strutture murarie antiche, salvate grazie all'intervento di volontari e appassionati di archeologia locale.
Il resto è storia recente.

Nel 2016 è partito un progetto su vasta scala, finanziato da fondi europei, che porterà alla creazione di un parco archeologico, accessibile a tutti liberamente e gratuitamente.
Grazie a questo importante finanziamento si è dato avvio a una serie di campagne di indagini archeologiche e al restauro delle strutture antiche portate alla luce.
Lo scavo archeologico, ancora in corso di realizzazione, ha già dato un importante risultato: il ritrovamento di alcune strade antiche, una delle quali larga più di 6 metri, che si incrociano ad angolo retto, delimitando isolati rettangolari.
La conferma che si tratta di un vero e proprio impianto urbanistico regolare, esteso su una vasta area, a dimostrare l'esistenza della città di Terina.
I reperti archeologici più significativi rinvenuti nello scavo sono esposti al Museo Archeologico Lametino di Nicastro.

Finanziamento > POR Calabria FESR 2007 - 2013 Ob.5.2.1.1

COMMITTENZA> Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo della Calabria
DIREZIONE SCIENTIFICA > dr. Fabrizio Sudano | Soprintendenza Archeologia della Calabria
DIREZIONE LAVORI > arch. Laura Abramo | Comune di Lamezia Terme

IMPRESA ESECUTRICE > Cooperativa Archeologia, Firenze
Direttore Tecnico> Samantha Castelli
Archeologi > Mattia Berton | Stefania Mancuso
Architetto > Debora Zupo