Concorso per le scuole "Liberiamoci dal racket"

Le scorse edizioni del Premio, dedicato alla memoria di Libero Grassi, hanno evidenziato quanto le giovani generazioni siano capaci di analizzare fenomeni anche gravi del nostro tempo, di individuarne gli aspetti nevralgici e di saper realizzare una "comunicazione sociale" utile alla costruzione di una nuova coscienza collettiva più giusta e più rispettosa di se stessi e degli altri.

La caratteristica fondamentale del Premio Libero Grassi è proprio quella di voler essere "costruttore di coscienze", così come costruttore di coscienze è stato Libero Grassi.

Il tema del concorso 2011 è "Liberiamoci dal racket". Il concorso, rivolto alle scuole italiane di ogni ordine e grado, prevede la selezione dei migliori elaborati, uno per ciascuna delle seguenti quattro sezioni:

  • miglior banner antiracket
  • miglior lettera al "caro estortore"
  • miglior sceneggiatura di uno spot audio antiracket
  • miglior sceneggiatura di uno spot video antiracket

Entro il mese di maggio 2011 sarà organizzata a Palermo la manifestazione pubblica per la consegna dei premi e per la presentazione degli elaborati che saranno stati selezionati.

Le scuole vincitrici saranno premiate con un viaggio di "turismo responsabile", della durata di 3 giorni/2 notti - per un massimo di 25 persone (alunni e accompagnatori), per far conoscere luoghi e realtà di particolare interesse culturale e sociale di Palermo e provincia.Per partecipare al concorso le scuole dovranno iscriversi entro il 18 Febbraio 2011.

 

AllegatoDimensione
PDF icon Brochure premio Libero Grassi 2011.pdf1.21 MB
Scadenza: 
Venerdì, 18 Febbraio, 2011 - 00:00